DLGS-231

RESPONSABILITÀ AMMINISTRATIVA D’IMPRESA AI SENSI DEL DLGS 231/01

Tentamus Italia srl e le sue control­late hanno adot­tato un proprio Modello di Orga­niz­za­zione, Gestione e Controllo ai sensi del DLGS 231/01, fina­liz­zato alla preven­zione dei reati commessi nell’interesse o a vantaggio dell’Azienda.

Il Modello Orga­niz­za­tivo di Tentamus Italia integra il Codice Etico azien­dale, con l’intento di garan­tire che l’operatività azien­dale rispetti sempre i prin­cipi di etica e legalità.

Ogni Società del Gruppo ha nomi­nato un Orga­nismo di Vigi­lanza dotato di auto­nomi poteri di inizia­tiva e controllo, con il compito di vigi­lare sull’osservanza del Modello e sull’eventuale aggior­na­mento dello stesso. In tutte le Società del Gruppo Tentamus Italia, l’Organo di Vigi­lanza è costi­tuito in forma colle­giale con la parte­ci­pa­zione di un membro esterno; tranne il caso della Holding Tentamus Italia srl, che ha optato per un organo mono­cra­tico esterno.

L’attuazione del Modello include un adeguato piano di forma­zione fina­liz­zato alla diffu­sione della cono­scenza e consa­pe­vo­lezza del Decreto DLGS 231/01 e dei reati in esso contem­plati, del Codice Etico azien­dale e del Modello Orga­niz­za­tivo imple­men­tato dalle Società del Gruppo.

Sono dispo­ni­bili di seguito: